Seguiteci: Facebook Twitter
 
quest'articolo fa parte della nostra guida al mondo PUA.

Phase de confort, établir une connexion

Stabilire una connessione emozionale con una ragazza

Nel modello M-3 di Mystery, la fase di confort comincia quando finisce quella di attrazione e corrisponde a quel che Mystery chiama C1, vale a dire, avete appena isolato il vostro bersaglio, siete ormai a tu per tu, come creare una connessione emozionale?

Secondo Mystery, la tappa C1 si svolge in un luogo vicino a dove avete incontrato la ragazza o in quello stesso luogo, ma in un posto tranquillo. Per esempio, potete invitarla a bere qualcosa alla barra, oppure potete dirigervi verso il bar affianco alla discoteca dove vi siete incontrati, o ancora potete andare in un posto tranquillo dove si beve, con il pretesto di chiacchierare un pò di più e con più calma.

Lo scopo della fase di conforto è quello di cominciare a conoscersi, specie che lei possa conoscervi a sufficienza per potersi sentire a suo agio e davvero attratta da voi. Alla fine di questa tappa, secondo Mystery, lei è pronta per essere sedotta sessualmente. Ma quanto dura tutta questa fase di conforto?

La regola delle sette ore per impegnare una ragazza

Secondo Mystery, ci vogliono dalle 4 alle 10 ore per costruire confort, vale a dire, è il tempo richiesto perché una ragazza si senta a suo agio con voi e possa conoscervi a sufficienza per poter desiderare di impegnarsi in una relazione con voi. A tale proposito Mystery menziona un tempo medio si sette ore. Altrimenti detto, per farle sentire qualcosa di un pò più solido della semplice attrazione iniziale senza che la ragazza possa cambiare idea con il rimorso del compratore, per esempio, ci vogliono una media di sette ore.

Queste sette ore non devono necessariamente susseguirsi una dopo l'altra nel corso di una stessa giornata. Possono ugualmente dividersi in diversi giorni, in diversi appuntamenti. Inoltre, Mystery dice che se fate cose diverse nel corso di una stessa giornata e visitate posti diversi, lei avrà l'impressione di aver passato più tempo con voi di quanto in realtà ha passato.

Mystery dice ugualmente che il tempo passato a parlare per telefono con la ragazza conta lo stesso in queste sette ore. Non siamo d'accordo con questo perché, secondo seduzione-rapida.com, conversare al telefono con una ragazza è una perdita di tempo. Ma vi sentite a vostro agio per telefono e siete un chiacchierone telefonico, potete anche rischiarvi si volete. Ma personalmente non incluirei questo nelle sette ore.

Trucchi per un rapporto confortevole

Per passare questa fase di conforto al meglio possibile, Mystery da diversi consigli:

Siate conversatori

Per saper avere una conversazione interessante e poter parlare di qualsiasi cosa, bisogna intanto avere cose da dire e inoltre avere l'abitudine di parlare. È per questo che, a parte di avere una buona cultura, dovreste sempre mantenervi informati su tutto, al meno all'essenziale, in modo da avere dei soggetti di conversazione su argomenti di curiosità o che possano risvegliare l'interesse delle donne.

L'altra cosa importante è avere l'abitudine di parlare. Per essere un buon conversatore, non basta farlo quando uscite con una ragazza. Dovete esserlo anche con i vostri amici, con la vostra famiglia, con i vostri colleghi, con tutti.

Non datevi arie

Non cercate di impressionare, di dire delle cose impressionanti su di voi, non cercate l'approvazione, l'attenzione o la comprensione degli altri. Dovete essere colui che non si mette mai in mostra (in quanto non ha bisogno di dimostrare nulla), e che non si preoccupa mai di niente.

Variate

Imparate a frequentarla in vari posti e situazioni. Variate. Più mettete immaginazione ai vostri incontri, più lei vedrà questi ultimi come intensi e lunghi.

Aternate le rutine di conversazione con la conversazione normale

Mystery mette a disposizione diverse rutine di conversazione, ma suggerisce anche che le vostre conversazioni dovrebbero dividersi in vari fili, vale a dire, cominciate a parlare di una cosa, poi saltate a un'altra e a un'altra ancora e rivenite finalmente all'argomento originale del principio. Il vostro scopo è quello di mantenere la sua mente cosciente sempre occupata.

Non fate troppe domande

Parlate di cose interessanti, ma limitate le vostre domande, fate in modo che sia lei a conoscere il più possibile di voi e aspettate di scoprire poco a poco le cose che la riguardano, limitate a fare domande soltanto su quel che lei stessa vi dice spontaneamente. Perché tutto questo? Perche non dovete dimenticare che il suo obbiettivo primario è conoscervi meglio, mentre il vostro è portarvela a letto. Quindi cercate di assecondare il suo scopo in modo da facilitare il vostro.

Siate gradevoli

Date più importanza al fatto di essere gradevole che a quello di avere ragione. Non prendetevi troppo sul serio. Se non siete d'accordo su qualcosa, non ditelo, tranne se questo non vi serva a rafforzare un aspetto della vostra personalità che volete far conoscere.

Condividete i vostri punti deboli se è il caso

Cominciare con questo atteggiamento non sarebbe una grande idea, ma nel contesto adeguato è un eccellente mezzo per facilitare una connessione emozionale.

Siate per lei una ricompensa

Evidentemente questo non funziona all'inizio, ma solo a partire dal momento in cui cominciate ad avere un valore per lei. Per esempio, quando lei fa o dice qualcosa di negativo, toglietele subito la vostra attenzione in modo che si senta sola. L'idea non è quella di comunicare che siete contrariato o arrabbiato, ma semplicemente dimostrare una piccola perdita di interesse.

Se invece fa qualcosa di lodevole (per esempio vi dà un'altra mostra di interesse) per riguadagnare la vostra attenzione, allora ricompensatela con un'attenzione maggiore di quella che le date normalmente e siate più gradevoli che mai.

Trasmettetele una forte identità

In una conversazione iniziale con una ragazza dove lo scopo è quello di conoscersi, lei vi farà inevitabilmente certe domande come "Cosa fai nella vita?". Mystery consiglia di non mentire, di dire quel che siete, non soltanto quel che fate di lavoro, ma anche quel che fate spesso. Di conseguenza cercate di arricchire il più possibile la vostra personalità, anche se fate un lavoro all'apparenza noioso, cercate di condirlo con elementi interessanti, per esempio arricchendolo con cose che sono difficili da verificare, come che la vostra responsabilità è grande nell'azienda dove lavorate, che vi sono successe cose inusuali, oppure che il vostro lavoro è molto diverso o molto simile a quel che volvevate fare da grandi quando eravate bambini.

Oltre a questo, se per esempio suonate la chitarra nel vostro tempo libero, in quanto siente un grande appassionato di questo strumento, nulla vi impedisce di dire che siete un chitarrista oltre ad essere un contabile in un'azienda che vi ha investiti di responsabilità. In somma, arricchite sempre, fate in modo che la vostra vita sia interessante anche se non lo è così tanto in realtà. L'idea è quella di mettere in valore la vostra identità, non di mentire.

Conclusioni

Una volta che la prima conversazione vi è riuscita bene e che le domande più importanti sono state risposte, una volta che saprete a sufficienza sull'altra persona, passerete alla fase C2, vale a dire, cambiare scenario, estrarre il vostro bersaglio in un altro posto in modo da diversificare questa tappa di confort che, secondo Mystery, dovrebbe durare da 7 a 10 ore.