Seguiteci: Facebook Twitter
 
Quest'articolo fa parte della nostra guida pratica alla seduzione.

Approcciare una ragazza in palestra

La seduzione in palestra è un altro terreno con le sue caratteristiche e farsi notare non è affatto facile, a meno di non essere una donna. Farete fronte a difficoltà tipiche che troverete solo in questo contesto o in contesti affini.

Come sedurre in palestra

Abbiamo osservato nel testo di introduzione a quest'articolo che la palestra è un luogo semipubblico, cioè dove tutti condividono la stessa attività senza conoscersi necessariamente.

Una delle caratteristiche principali di questo luogo semipubblico è il tipo di donne che lo frequentano. La maggior parte di queste sono impegnate o sposate. E quando non è così, si tratta di ragazze che ci sono più per mettersi in mostra che per risolvere un problema di forma. Ci troverete anche donne il cui matrimonio è stato un insuccesso e che intendono recuperare il corpo che avevano prima di partorire. E finalmente troverete un altro gruppo di donne che cadono in una categoria miscellanea e che possono essere appunto di ogni genere.

Ad ogni modo, le donne sposate o impegnate rappresentano appunto una categoria specifica e, in generale, dovreste scartarle dalla lista delle conquiste possibili. Quelle che vanno in palestra per tirarsela sono appunto belle donne piene di vanità alle quali si applicano le tecniche che abbiamo descritto nell'articolo su come sedurre le belle tope (anche la nozione del neg, familiare nell'ambiente dei pickup artists potrebbe esservi utile, a condizione di trovare i neg giusti e non le cazzate usualmente date come esempio). Quelle che vogliono rifarsi una vita sono maggiormente candidate a relazioni serie, non ad avventure, specie nel contesto dove si trovano, come vedremo in breve. E finalmente, nella categoria delle "donne di ogni genere", è dove troverete maggiori opportunità di sedurre una ragazza compatibile con voi.

Le principali difficoltà della seduzione in palestra

La difficoltà principale della palestra e di tutti gli altri posti semipubblici è la condivisione dell'ambiente. Anche se i partecipanti non si conoscono necessariamente, una donna di quest'ambiente non si mostrerà troppo aperta. Perché? Perché quando una donna ha una storia con un uomo con il quale condivide lo stesso ambiente, tutti gli altri finiscono per saperlo e lei rischia la sua reputazione se le cose non finiscono come sperato.

Le donne hanno generalmente la fobia di essere considerate facili, che hanno facilmente avventure, oggetti sessuali, troie e via dicendo. È il complesso N. 1 della femmina. Attivate questo complesso in una donna e non otterrete nulla da lei. In palestra dunque, una donna farà bene attenzione a non darvi troppa confidenza o a non avere un'avventura con voi.

Dunque se cercate un'avventura, non cercatela in palestra. L'avrete molto più facilmente, in un locale notturno, in una città dove nessuno vi conosce, in somma, quando voi non fate parte dello stesso ambiente della donna che volete sedurre. Con questo, non vogliamo dire che è impossibile avere un'avventura in palestra, ma non contateci troppo.

Se invece il vostro scopo non è quello di avere una notte di sesso, ma volete trovare in palestra una ragazza per qualsiasi tipo di relazione, allora l'approccio è specifico a questa situazione e a tutti i luoghi semipubblici in generale.

Intanto, dovete scegliere molto attentamente chi sedurre, in quanto non potete provarci con più di una ragazza come invece potreste fare per strada. In un posto semipubblico bisogna sapere bene quel che si vuole e agire con buon senso, giacché il fatto di condividere lo stesso ambiente comporta svantaggi anche per voi.

Se il vostro scopo è quello di provarci con varie donne in palestra, anche se ci provate con una alla volta, questo non funzionerà in un posto semipubblico, cominceranno a prendersi gioco ci voi nel migliore dei casi e la vostra reputazione è quasi altrettanto importante di quella di una donna e bisogna proteggerla.

Certo un uomo da schiaffi non è così mal visto come una donna facile, ma c'è un ma... Un uomo che va dietro a tutte le donne in uno stesso ambiente è visto come un affamato, oppure un Don Giovanni. Le donne si mantengono a distanza dagli affamati, mentre che far la figura del Don Giovanni avrà per conseguenza che non sarete presi sul serio.

Avere l'aria di un seduttore è affascinante, ma sapere che siete un Casanova non è molto buono, perché questo fa di voi un uomo inaffidabile agli occhi delle donne, le quali pensano sempre a lungo termine. Una donna può concepire il concetto di avventura, ma non è il suo modo abituale di pensare. Di conseguenza, le donne temono i Don Giovanni, in quanto questo vi dà automaticamente la fama di infedele, mentre quel che le donne cercano di più è la sicurezza, come abbiamo visto nella pagina sulle basi della seduzione.

Dunque mantenete soltanto il lato affascinante di Don Giovanni, un personaggio che affascina e spaventa allo stesso tempo. Avere il sospetto che siate un Don Giovanni vi darà del fascino, ma saperlo vi screditerà. Spero che afferriate la piccola sfumatura. Esiste un gioco psicologico che bisogna tenere a mente, non è male avere l'aria di un donnaiolo, ma voi avete anche bisogno di essere presi sul serio, altrimenti non avete fatto nulla, è per questo che la reputazione è importante anche per voi.

Dunque, resta stabilito che in un ambiente come la palestra, bisogna essere ben sicuri di chi andiamo a sedurre, anche perché vi immaginate che reputazione se ci provate con cinque e fallite con tutte? Certo non bisogna mai pensare all'insuccesso, ma bisogna evitare di fare certe cazzate, per questo bisogna essere previdenti, al meno in questo contesto.

Come dunque sapere chi bisogna rimorchiare? Scegliere la più bella non è semplicemente sufficiente. Bisogna anche sapere su che terreno state poggiando, non sapete in anticipo se una ragazza data è disponibile, e visto che in quest'ambiente non avrete molte possibilità di scelta, bisogna che mettiate tutte le possibilità dalla vostra parte.

È dunque importante avere un'idea chiara di ogni donna che potrebbe interessarvi. Prima di tutto non mostrerete interesse verso nessuno, cercherete di socializzare, cercando di saperne il più possibile sul conto di ogni donna che potreste voler sedurre. In seguito farete un bilancio della situazione, tra le donne che avete conosciuto, quali sono disponibili? Quali possono essere sedotte? Quali hanno lanciato segni di interesse o potrebbero averne la tendenza?

Una volta terminata quest'analisi, vi lancerete soltanto sulla donna che ha risposto più positivamente al vostro studio, oppure su quella che vi piace di più, dal punto di vista più generale possibile. Ma prima di determinare questo, bisogna conoscere il terreno di gioco e non soltanto puntare sulla donna più evidente.

In riassunto il metodo da usare per sedurre in un contesto come la palestra è prima di tutto quello di studiare con cura le vostre possibilità. Se fallite con una, potete provarci al massimo con un'altra e questo dopo che è passato un certo tempo, non potete fare di più in un ambiente semipubblico come quello della palestra.

In conclusione...

La palestra è una situazione di seduzione che comporta dei limiti e abbastanza difficoltà, come abbiamo anche visto in altri articoli della nostra guida di seduzione, la quale non finisce qui. Ci sono altre situazioni che hanno ugualmente difficoltà inerenti e che bisogna analizzare separatamente se vogliamo avere ragione di tutte queste circostanze.