Seguiteci: Facebook Twitter Google Plus
 
Quest'articolo fa parte della nostra guida pratica alla seduzione.

Come rimorchiare una ragazza brutta

Una ragazza brutta non è più facile da sedurre di una bella ragazza. Molto spesso il suo cattivo aspetto ci rassicura, ci fa sentire più sicuri, precisamente perché non ci piace. Ed è proprio questa sicurezza che funziona e ci fa credere che quella ragazza era più facile, mentre in realtà siamo noi che ci siamo comportati come dovremmo con tutte. In realtà dovreste sempre sedurre le donne che vi piacciono, poco importa se le considerate belle o brutte.

Sedurre le ragazze brutte

In seduzione non bisogna accontentarsi!

Che resti chiaro:quel che troviamo non è più facile di quel che vogliamo. L'errore più comune nel sedurre una ragazza che trovate brutta è intanto voler sedurre qualcuno che non vi piace e poi credere a torto che per il fatto di essere "brutta", una donna sia necessariamente più facile rispetto a una bella topa.

Esiste poi una tendenza comune a credere che le brutte debbano unirsi con i brutti e le belle con i belli. Nulla di più sbagliato, l'amore non è una transazione commerciale e in questa mentalità esistono diversi errori.

Avrete forse notato che usiamo il verbo "considerare" in modo insistente (considerare bello, considerare brutto), non per un problema di ridondanza, ma perché il fatto di fare questa distinzione È importante.

Specie nella seduzione, i gusti sono discutibili

Prima di tutto bisogna chiarire che la bellezza è relativa, lo diciamo ovunque in questo sito. Posso perfettamente non essere attratto da Marylin Monroe o Pamela Anderson, anche se queste dive sono considerate belle senza discussione. Eppure non mi piacciono!

Allo stesso tempo, posso sentire molta attrazione per una ragazza che gli altri (anche molti) considerano brutta, ma che a me fa impazzire.

Dunque, i gusti si trovano negli occhi di chi li ha e il gusto per le donne non è diverso. Ognuno ha i suoi gusti e anche se esistono donne definitivamente belle, non tutti hanno gli stessi gusti e neppure gli stessi interessi. Punto e basta.

Non bisogna pensare in termini di bella ragazza o brutta ragazza

Il titolo di quest'articolo può confondere a prima vista. Il suo scopo non è quello di mostrare come sedurre le ragazze brutte per coloro che hanno un gusto perverso per queste ragazze. Non è affatto questo. Lo scopo di quest'articolo è quello di insegnarvi a sedurre le ragazze che vi piacciono, senza fare distinzioni se è bella o brutta e senza commettere l'errore di pensare che una ragazza che consideriamo brutta sia più facile da conquistare.

Abbiamo detto all'inizio che è la nostra sicurezza che ci fa avere successo con le donne che non ci piacciono, in quanto la sicurezza è fascino. Se con la gran topa ci comportassimo con la stessa sicurezza con la quale ci comportiamo con la "brutta", la bella figa cadrà altrettanto facilmente o più facilmente della ragazza brutta. È il nostro modo di essere che seduce, non l'aspetto fisico degli altri.

Nella rubrica natura femminile abbiamo dimostrato che il livello di facilità di una ragazza non dipende dal suo aspetto fisico. Quel che fa la differenza in una ragazza considerata bella è che questa può essere più vanitosa e voi potete avere un maggior numero di rivali (che non contano se siete voi quel che le piace). Ma per il resto, si tratta sempre della stessa ragazza. Che conquisterete se vi ama o perderete se non le interessate. Tutte le vostre possibilità dipendono dai gusti di questa ragazza e della vostra abilità nel sedurla, senza dimenticare la sicurezza che dimostrerete in tutto il percorso.

In poche parole non dovreste mai pensare cose come:

"Voglio rimorchiare questa ragazza perché quelle che mi piacciono davvero non sono alla mia portata. Devo dunque accontentarmi di quel che trovo e di quel che sta alla mia altezza".

Notate che questo ragionamento può essere conscio o inconscio, ma è il peggiore che possiate avere e questo per varie ragioni:

  • State avendo una mentalità da perdente, da conformista e questo non vi apporterà mai nulla di buono nella vita.
  • Avete intenzione di sedurre una ragazza soltanto a causa della vostra metalità e non perché vi piace, quando lei potrebbe stare meglio con qualcuno che ne è davvero attratto.
  • Un approccio basato su questo ragionamento si produce purtroppo molto spesso e questo provoca la maggior parte dei divorzi, delle separazioni e degli insuccessi coniugali.
  • Non state lottando per quello che vi piace davvero.
  • State perdendo il vostro tempo e lo state facendo perdere agli altri.
  • Non siete onesti, franchi o sinceri con voi stessi e neppure con gli altri.

L'avete ormai indovinato, non bisogna mai lottare per qualcosa solo per conformismo, ma sempre per quel che volete davvero.

Sedurre le donne che davvero ci piacciono

Avete definitivamente compreso che non esistono donne che stanno alla vostra portata e donne che stanno fuori. Queste considerazioni possono essere fatte al limite in caso di differenze sociali o economiche estreme. Non potete evidentemente pretendere che una celebrità o una donna molto ricca sia alla vostra portata se non fate parte del suo ambiente. Questo è normale.

Ma dal punto di vista dei gusti, queste distinzioni non esistono! Ripetiamolo: non esistono donne che sono alla vostra portata o che non lo sono. Esistono soltanto donne alle quali piacete e donne alle quali non piacete, nella stessa misura in cui esistono donne che vi piacciono e donne che non vi piacciono.

Ecco il punto più importante dell'articolo, il punto dove volevamo arrivare. Poco conta se una donna è bella o brutta. Applicherete le vostre tecniche di seduzione senza cambiare il vostro stato d'animo e il risultato non cambierà se le possibilità staranno a vostro favore.

Tutte queste regole hanno una conseguenza molto importante:

"Se sviluppate l'atteggiamento di essere sempre lo stesso e di dimostrare sempre la stessa sicurezza, indipendentemente dall'aspetto fisico della persona che avrete davanti, allora sedurrete sempre donne che vi piacciono con la stessa facilità con la quale adesso seducete quelle che non vi piacciono".

Il nostro programma contiene tutte le tecniche necessarie, le esperienze e la preparazione che ci vuole per riuscire ad essere sempre la stessa persona, poco importa chi dovrete sedurre. È una delle promesse che facciamo all'inizio del programma e che manteniamo di più alla fine di questo.

Dimenticate dunque qualsiasi distinzione tra belle e brutte donne. Queste distinzioni non esistono e sono nette soltanto nei gusti di ciascuno di noi. Rimorchiate chi vi piace e basta, e non preoccupatevi di nulla!